Il Forum dei Contribuenti
14 Dicembre 2017, ore 04:26:52 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizia: ATTENZIONE: PER REGISTRARVI NON UTILIZZATE EVENTUALI EMAIL DI TISCALI O HOTMAIL.
 
   Indice   Aiuto Ricerca Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: prima o seconda casa  (Letto 5427 volte)
ettoreconti
Nuovo iscritto
*
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


« inserito:: 11 Dicembre 2011, ore 13:01:23 »

salve
vorrei porre un quesito.
ho la residenza presso un abitazione di propr ità di mio padre, che risulta propietario di  seconda casa ma per me è appunto la prima casa. per vedere riconosciuta questa  condizione e quindi pagare due ici prima casa invece che una prima e una seconda casa  cosa dovrei fare?
grazie
Registrato
rag_mario
Iscritto senior
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 44


« Risposta #1 inserito:: 12 Dicembre 2011, ore 14:21:17 »

Il soggetto passivo dell'imposta è il proprietario il quale può considerare abitazione principale la stessa solo se vi ha la residenza anagrafica. Detto questo nel tuo caso il soggetto passivo è tuo padre il quale non avendo la residenza nell'unità abitativa occupata da te deve considerarla come seconda casa. Potresti vedere se nel regolamento del Comune dov'è situato l'immobile ci sia una riduzione dell'imposta, se non l'esenzione, per i fabbricati ceduto ad uso gratuito i genitori o figli.
Molto probabilmente con il nuovo decreto Monti nel 2012 non sarà nemmeno più possibile prevederlo nel regolamento del comune in quanto la possibilità di cederlo ad uso gratuito viene abrogata ai fini dell'imposta.
Registrato
kingpin
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7


« Risposta #2 inserito:: 14 Dicembre 2011, ore 13:25:44 »

Molto probabilmente con il nuovo decreto Monti nel 2012 non sarà nemmeno più possibile prevederlo nel regolamento del comune in quanto la possibilità di cederlo ad uso gratuito viene abrogata ai fini dell'imposta.

Gentile rag_mario,
ma quindi l'equiparazione a prima casa degli immobili ceduti in comodato d'uso gratuito per il 2012 è stata eliminata (come leggevo nell'altro topic) o è molto probabile che venga eliminata (come leggo qui)?

Fa un pochino di differenza saperlo Sorriso
Registrato
francyman8
Iscritto super
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 179


« Risposta #3 inserito:: 14 Dicembre 2011, ore 15:07:33 »

ancora è tutto al vaglio... se ne parla a natale  Imbarazzato
Registrato
rag_mario
Iscritto senior
****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 44


« Risposta #4 inserito:: 14 Dicembre 2011, ore 16:20:22 »

Mi associo a francyman8 di sicuro chi è povero lo diventerà sempre di più
Registrato
kingpin
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7


« Risposta #5 inserito:: 14 Dicembre 2011, ore 16:22:32 »

Mi associo a francyman8 di sicuro chi è povero lo diventerà sempre di più

quello è sicuro! grazie ad entrambi per le precisazioni Sorriso
Registrato
kingpin
Iscritto junior
**
Scollegato Scollegato

Messaggi: 7


« Risposta #6 inserito:: 28 Dicembre 2011, ore 20:21:22 »

ho, purtroppo, trovato il riferimento normativo

L'art. 13, comma 14, del decreto legge 6 dicembre 2011, n°201 dispone la soppressione della lettera e) del comma 1, art. 39 del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n°446, che prevedeva la possibilità di considerare abitazione principale, con conseguente applicazione dell'aliquota ridotta o anche della detrazione per queste previste, quelle concesse in uso gratuito a parenti in linea retta o collaterale.

Quindi è proprio finita....non c'è appello?
Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2011, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
| Sitemap
XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Pagina creata in 0.036 secondi con 18 query.