Il Forum dei Contribuenti

Fisco => Tasse: Tares, Tarsu e TIA => Discussione aperta da: BLLL - 09 Gennaio 2013, ore 12:32:29



Titolo: Omessa Dichiarazione IRPEF e Detrazioni
Inserito da: BLLL - 09 Gennaio 2013, ore 12:32:29
La mia dichiarazione IRPEF UNICO 2010 risulta omessa, in quanto scartata dall'Agenzia delle Entrate. Il motivo dello scarto é discutibile (o meglio assurdo!), ma non contestabile. Ho provveduto  al re-invio della dichiarazione, con 4 mesi di ritardo, in 4 forme diverse ed ho provato a contatttare l'ufficio territoriale e l'ufficio provinciale, per sanare la mia irregolarità. Tutto inutile. Di recente mi é arrivata una comunicazione, con invito di pagamento di E. 7000, in seguito a crediti di imposta sfruttati nell'UNICO 2011, derivanti dalla dichiarazione 2010 risultante omessa. Sulla base della Circolare n. 34 dell'agosto 2012, ho provveduto al pagamento della cifra richiesta e successivamente ho presentato istanza di rimborso, con tutta la documentazione contabile relativa all'UNICO 2010. La risposta dell'ufficio territoriale é stata rapida e drastica: rimborso negato, perché detrazioni e deduzioni non sono amesse in caso di omessa dichiarazione.
Ora non mi resta che avviare la pratica di ricorso-mediazione, che é onerosa anche perché prevede l'obbligo dell'assistenza di un consulente tecnico.
Chiedo: sulla base della Circolare n.34-Agosto 2012 (ed anche di successive indicazioni, vedi lettera inviata il 9 ag-2012 al Sole 24h, dall'ADE), la risposta dell'Ufficio Territoriale risulta corretta e comunque esiste una via alternativa al ricorso, che non sia onerosa per il contribuente?
Grazie a chi darà qualche suggerimento.
BLLL